Tasse Conti Italiani PLUS500

Dichiarazione dei Redditi Obbligatoria per conti PLUS 500. 

Scadenza del 30 giugno 2017:  Contattaci Subito per Evitare Sanzioni!

 

Tutti i clienti PLUS500 residenti in Italia hanno l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi anche nel caso di una minusvalenza per non rischiare sanzioni in quanto PLUS500 non è sostituto d’imposta in Italia.

Costo del servizio: €80 + iva per richieste pervenute entro il 15 maggio 2017 (salvo particolari problematiche)

 

Calcoli Complessi

I report rilasciati dai Broker esteri non sono stati creati per rispondere alle esigenze fiscali italiane, per cui hanno bisogno di una rielaborazione che può essere complessa. I Centri di Assistenza Fiscale (CAF) e Studi Commercialisti che non elaborano molti conti in regime dichiarativo non dispongono di un software creato per eseguire questo lavoro: per arrivare al risultato giusto dovrebbero passare giorni a fare questi calcoli su un foglio Excel.

Plusvalenza anche sulla valuta

Nel caso di un investimento in valuta estera, è importante separare la plusvalenza dovuta al cambio di prezzo dello strumento finanziario, da quello della valuta prima di sottoporre le plusvalenze a tassazione.

Normativa Fiscale in Continuo Cambiamento

I calcoli effettuati da Dichiarativo.com tengono sempre conto delle variazioni della normativa fiscale di riferimento.

Risparmia Tempo ed Evita Errori

Dichiarativo.com, tramite i commercialisti con cui collabora e grazie ad un apposito software, è in grado di offrire il servizio di elaborazione dati per la corretta compilazione dei quadri RT, RM, RL e RW del modello Unico per i conti PLUS500.

Il prezzo per un conto PLUS500 è di €80 + iva. Viene rilasciato un facsimile dei quadri RT, RM, RL e RW che sarà utile al suo CAF o Commercialista per completare la dichiarazione dei redditi. 

Utilizzando il servizio di Dichiarativo.com potrà far risparmiare tempo al Suo commercialista o CAF e potrà usufruire dell’esperienza di commercialisti che hanno già elaborato centinaia di report per clienti PLUS500 e altri conti in regime dichiarativo in Italia.  Ci contatti per avere ulteriori informazioni sul servizio o informazioni su come aderire al servizio.

Vengono rilasciati al cliente i prospetti utili per la compilazione della dichiarazione dei redditi (quadri RT, RW, RM, e RL) e la documentazione dei calcoli effettuati da consegnare all’amministrazione finanziaria in caso di richiesta. In caso sia necessaria l’assistenza di un professionista per la redazione della dichiarazione dei redditi o della sola redazione dei quadri relativi ai conti depositi, Dichiarativo.com potrà indicare il nominativo di uno dei commercialisti con cui collabora.

UNICO Plus500

CONTO in regime dichiarativo
Viene fornita distinta documentazione che evidenzia gli interessi attivi percepiti, i dividendi incassati, le plusvalenze o le minusvalenze realizzate, la base imponibile ai fini IVAFE e gli importi delle consistenze rilevanti al fine del monitoraggio fiscale (quadro RW).

CONTO valutario ( €, $, £..)
Viene fornita la documentazione relativa alle plusvalenze o minusvalenze realizzate dalle varie valute in giacenza su conti in regime dichiarativo.

Viene fornita assistenza alla consegna della documentazione in caso di richiesta dell’Agenzia delle Entrate tramite i professionisti collegati. Inoltre gli stessi professionisti potranno assistere il cliente PLUS500 in caso di ulteriori richieste da parte dell’Agenzia delle Entrate per i quadri RW e RT.

Per poter eseguire una rielaborazione dei report PLUS500 a fini fiscali, il primo passo necessario è l’esportazione dei dati: Preparate questi files e allegateli alla vostra richiesta a support @dichiarativo.com

 

Contatti subito il nostro commercialista esperto nei conti PLUS500. Completare il form per essere ricontattato da un membro del nostro team.

[contact_bank form_id=2]

 

 

Tags: Quadro RW, Quadro RT, UNICO 2016, IVAFE, Fiscalità PLUS500, Plusvalenze PLUS500, Calcolo Plusvalenza, Contabilità e Capital Gains, Regime Dichiarativo, , Regime Amministrato, Sostituto d’imposta, CAF, Plus 500