Laura Nessun commento

Tassazione guadagni trading in regime dichiarativo

Le aliquote di tassazione degli strumenti finanziari ammontano al 26% per obbligazioni emesse da società quotate, azioni quotate, opzioni, futures, derivati, ETF armonizzati, ETC armonizzati, quote di OICR immobiliari chiusi e dividendi

Sono tassati al 12,50% i Titoli di Stato della Comunità Europea ed equiparati.

Gli unici strumenti finanziari ad andare a tassazione ordinaria sono i proventi derivanti da ETF non armonizzati, che vengono sommati agli altri redditi (lavoro autonomo, dipendente, affitti…). A differenza degli altri strumenti finanziari non seguono la tassazione del 26% ma bensì quella dello scaglione di reddito di appartenenza.

Laura Nessun commento

Vi occupate della compilazione di Unico o solo del servizio riguardante i profitti di Plus500?

Dichiarativo.com si occupa dell’elaborazione dei conti trading (tra cui Plus500) secondo la Normativa Fiscale Italiana. Rilasciamo al cliente un Modello Redditi (ex-Unico) precompilato che potrà consegnare al suo commercialista per farlo ricopiare in dichiarazione.

Qualora non avesse un commercialista potrà affidarsi ai professionisti a noi associati che alla tariffa di €90+iva si occuperanno della predisposizione e dell’invio telematico del Modello Redditi.

Laura Nessun commento

Se non dichiaro un conto di 100 euro rischio sanzioni?

Scopra tutte le sanzioni alla pagina: https://www.dichiarativo.com/sanzioni-fiscali-conti-trading/

I conti trading esteri  vanno sempre dichiarati. Non vi sono soglie al di sotto delle quali viene meno questo obbligo.

Il non ottemperare agli obblighi fiscali comporta le seguenti sanzioni:

…se non si dichiarano i redditi:

  • Infedele dichiarazione – sanzione fissa di €250
  • Sanzione del 30% delle imposte non pagate
  • Se non si presenta la dichiarazione – proroga di 1 anno del termine di prescrizione

…se non si compila il Quadro RW:

  • Mancata compilazione del quadro RW – sanzione fissa di €258
  • Sanzione dal 3% al 15% delle somme non indicate in RW
  • Proroga di 1 anno del termine di prescrizione
Laura Nessun commento

I quadri derivanti dai calcoli dei conti trading devo inserirli nel 730?

I dati da dichiarare non possono essere inseriti nel modello 730 ma devono essere inseriti nel Modello Redditi (ex Unico).
Potrà dichiarare tutto nel modello redditi oppure potrà predisporre il modello 730 e a parte il modello redditi per i soli dati del suo conto trading. I report che le rilasciamo saranno i facsimile dei quadri del modello redditi e pertanto potrà ricopiarli lei nel suo modello redditi. Se lei non è in grado o non ha un professionista di fiducia a cui rivolgersi potrà affidarsi a Dichiarativo che affiderà l’incarico a uno dei professionisti collegati.
Laura Nessun commento

Oltre a Interactive Brokers ho minusvalenze con 2 banche in regime amministrato…

Per utilizzare le minusvalenze realizzate in un conto deposito in regime amministrato​ è necessario:

  1. trasformare il conto in regime dichiarativo se l’istituto lo permette (in tale caso la variazione di regime avrà decorrenza dal 01.01 dell’anno successivo),
  2. chiudere il conto deposito in regime amministrato. Non è necessario chiudere anche il conto corrente ad esso collegato.

L’istituto rilascerà la certificazione delle minusvalenze con la relativa data di scadenza che potrà essere utilizzato in dichiarazione dei redditi a compensazione delle plusvalenze.