Laura Nessun commento

Strategie di ottimizzazione della tassazione dei dividendi esteri

Guida fiscale trading: lezione 6

Il Regime Dichiarativo permette in alcuni casi di minimizzare la tassazione di dividendi esteri!

Nella lezione precedente abbiamo visto che la tassazione dei dividendi esteri dipende dal loro Paese di emissione.

E’ possibile diminuire la tassazione in alcuni casi? Sì, utilizzando i CFD.

In questa lezione discuteremo di come minimizzare la tassazione dei dividendi esteri acquistando CFDDividendi su CFD 2

La difficoltà per attuare questa strategia è media.

Di cosa si tratta?

Abbiamo visto nella lezione precedente le aliquote per Paese di emissione dei dividendi.

Per i titoli emessi nei Paesi con più alta tassazione dei dividendi talvolta può convenire investire nel CFD piuttosto che nel titolo sottostante, poiché in genere i broker applicano ai dividendi del CFD la ritenuta del 15% prevista nei Trattati contro le doppie imposizioni, anziché la ritenuta più elevata applicata nel Paese di origine sul sottostante.

*I contenuti della presente pagina non costituiscono consulenza fiscale o finanziaria e pertanto ogni decisione dell’utente dovrà essere assunta previa consulenza di un professionista del settore di riferimento.