Come scegliere un broker online?

come scegliere il broker regime dichiarativo

La scelta di un broker online è probabilmente il passaggio più delicato nella tua carriera di trader o di semplice investitore. Scegliere il migliore tra i broker in circolazione ti permetterà infatti non solo di abbattere i costi delle commissioni ma anche di usufruire di una piattaforma performante e stabile, di accedere a tutti i mercati globali e, in generale, di aumentare la tua profittabilità nel trading online.
Tra la moltitudine di broker presenti nel settore, spesso è difficile confrontare i vari intermediari per stabilire quale sia il più appropriato in base alle proprie esigenze. Per questo motivo un aiuto concreto è dato da Qualebroker.com, un portale specializzato nell’analisi, confronto e recensioni dei principali broker online.
Se in passato un investitore italiano era solito circoscrivere la ricerca di un broker al panorama italiano, preferendo un broker sostituto d’imposta anche se meno conveniente di altri broker esteri, adesso grazie a dichiarativo.com le preoccupazioni fiscali vengono meno ed è possibile allargare gli orizzonti nell’individuazione di un broker online.
Da dove iniziare
Come primo step nella ricerca di un broker, un trader dovrebbe avere chiaro quali sono le sue preferenze, operatività ed obiettivi. Dovrà quindi innanzitutto rispondersi ad alcune domande come ad esempio: sono alla ricerca di una piattaforma semplice da utilizzare o avanzata? Quante operazioni intendo eseguire in un anno? Su quali mercati e strumenti intendo fare trading? Queste domande servono per delineare il proprio profilo di trader e stabilire quali sono i parametri fondamentali nella ricerca di un broker. Va infatti sottolineato come ogni broker possa offrire servizi molti diversi rispetto ad un altro e che quindi la scelta di un broker sia un processo del tutto soggettivo, in quanto un determinato broker può essere ritenuto ottimo per un trader ma non per un altro trader con caratteristiche diverse dal primo.
Questo procedimento viene agevolato dai vari tool gratuiti che Qualebroker.com mette a disposizione degli utenti tra cui il test per restringere la cerchia dei broker in linea con il proprio profilo personale, la tabella interattiva per il confronto dei broker in dieci diversi campi (ad esempio i prodotti e le borse offerte, la gestione fiscale o le piattaforme di trading), il tool per il calcolo delle commissioni di trading e infine le varie recensioni con l’analisi e le opinioni sui vari broker presi in esame.
Lo staff di Qualebroker.com garantisce che tutti i broker analizzati e recensiti nel portale superano tutti i requisiti in tema di sicurezza. Requisiti principali sono: essere autorizzati ad operare in Italia dalla CONSOB; avere una sede in un paese con un ente regolatore severo (Europa e USA in primis) e infine applicare la segregazione del patrimonio dei clienti da quello del broker stesso, così da garantire un livello di protezione massima.

A questo punto il trader avrà un quadro completo di cosa i vari broker online possono offrirgli e a quali condizioni. Egli potrà così giungere alla conclusione finale e aprire un conto di trading dove lo ritiene più opportuno.
Per maggiori informazioni visita il sito web www.qualebroker.com.