Regime amministrato 1

  • Possibile solo per gli intermediari fiscalmente riconosciuti in Italia.
  • Tassazione diretta da parte del Broker quale sostituto d’imposta.
  • Tassazione Trade per Trade con accredito dell’importo ricavato al netto della ritenuta.
  • Non possono essere compensati i risultati di due conti differenti.
  • Le minusvalenze possono essere estratte solo chiudendo il rapporto oppure trasformandolo in regime: in tale secondo caso la variazione avrà validità dal 01.01 dell’anno successivo.
  • Il possesso di valuta segue sempre il regime dichiarativo e vi è l’obbligo di calcolare le plus/minusvalenze se si è posseduta valuta per oltre € 51.645,69 per almeno 7 giorni consecutivi.
  • I redditi derivanti da un conto Amministrato non sono visibili all’amministrazione finanziaria (capacità di spesa/redditometro).
Vedi anche:
Qualificazione di un conto trading
Regimi fiscali Conti Deposito
Regime dichiarativo